Premere il tasto "Enter" per saltare al contenuto

gadget Francese - Citroen C4 Picasso

0

Tutti i tipi di ausili elettronici entrano nella nostra vita così strettamente che ora siamo fuori di casa non può uscire senza prendere con sé. Smartphone, tablet, lettori multimediali, "intelligente" orologi - è ora strumenti di uso quotidiano. Le prime impressioni di questa vettura è uno di questi - un gadget alla moda e bello.

I progettisti sono riusciti a implementare il concetto dello scorso anno in una vera e propria macchina, e gli ingegneri - di roba quasi ogni immaginabile "campane e fischietti" elettronici. Tuttavia, egli non sembra un pretenzioso. Anzi, al contrario, low-key, ma l'identità aziendale possono essere rintracciate in tutto - in ogni elemento di design. E se il precursore è stato progettato secondo lo stile di Pablo, la nuova C4 Picasso è lontano dal cubismo e grafica. linee del corpo è diventato liscio e piacevole all'occhio. Elegante cromata che incornicia i cristalli laterali classifica il suo modello soon-to-DS4, la versione più costosa del C4. "Slepovaty" anteriore è migrato dal concept dello scorso anno praticamente invariato. Il risultato è stato un molto audace, ma allo stesso tempo uno sguardo forte. Sembra armonico ed escreta dal flusso. Penso a Pablo Picasso stesso avrebbe approvato un tale corso designer.

L'interno è anche ridisegnato. E 'diventato più tradizionale, anche se conservato alcune caratteristiche del suo predecessore. dispositivi di bordo, più precisamente monitor a colori da 12 pollici, è ancora disponibile non solo per il conducente. La sua posizione centrale sulla "cruscotto" permette a tutti i passeggeri di essere a conoscenza di ciò che sta accadendo. In aggiunta allo standard di velocità e il numero di giri dell'albero motore, è possibile ricavare un sistema di mappa di navigazione, o una selezione di foto da un album memorizzato sul disco fisso interno. album senso per me è un mistero.

Appena sotto c'è un altro monitor. La sua funzionalità è standard - controllo del clima, multimedia, navigazione e telefono. Si è incorniciata da una serie di pulsanti a sfioramento. Semplice e facile da usare. Il sistema multimediale ha una gamma completa di connettori e comprende tutti i formati di registrazione. essi sono installati su sitroenovskoy - in una grande scatola sotto l'unità principale.

Per saperne di più:   Test drive della MINI Clubman: l'umore Club.

Dimensioni Box consentono di collegare non solo un "flash card" o un telefono, come pure, e la piastra - molto spazio anche per i più dimensioni "non modeste". E poi il francese ha sorpreso l'impostazione in questa casella presa di 220 Volt. È possibile ricaricare il dispositivo senza collegamento all'unità testa. Volante - si tratta di un "gadget" separata. E 'diventata una tradizione, ma il numero di pulsanti e le ruote non diventa più piccolo. Senza alzare lo sguardo dal rullaggio può essere controllata quasi tutte le capacità multimediali della vettura e anche parkpilotom. Per imparare e ricordare lo scopo di ogni elemento del multi-devaysa bisogno di tempo (sono passati i giorni in cui la ruota è stato per il fatto che ha usato per torcere e "bip").

Separatamente vuole soffermarsi sulle poltrone, divani e sedie con "tavoli". posti anteriori sono molto comoda, con un buon contenimento laterale, schienale alto e il massaggiatore lombare. Essi sono dotati di braccioli ribaltabili e cuscino sedile destro ha più spazio per le gambe, azionato elettricamente. Seconda fila - tre sedili singoli, con propri regolamenti. Ma il tentativo di sedersi su di loro è nata l'idea che si tratta piuttosto di uno sgabello da cucina. atterraggio verticale, e durante il long run sarà faticoso. Ed è improbabile che possa aiutare con schienale regolabile e comodo poggiatesta. In questo caso, ognuno dei tre sedili, dotati di ancoraggi Isofix per seggiolini per bambini. Il lato posteriore dei sedili anteriori anche multifunzionali. Ha montato tavoli pieghevoli con portabicchieri, illuminazione e rete personale per piccoli oggetti. E la tavola inclinata verso il basso, che è molto comodo. Il risultato: car a cinque posti, ma sarà conveniente solo due di loro.

motore Gamma modesto - 1.6 benzina 120 forze e con lo stesso volume turbodiesel 115 forze. Due trasmissioni, anche - e un robot meccanico a sei marce sulla stessa a 6 marce. Sul nostro set di prova, alla moda al giorno d'oggi, il motore turbodiesel abbinato ad un cambio manuale. Motore molto "live", dato il piccolo foro turbo - con mille tira molto bene. Su fondi e senza spinta è caratteristica del motore praticamente tutti sovralimentati. PPC con una chiara marcia di svolta, ma si devono fare uno sforzo, che non è molto come il sesso debole. "Pacchi" abbastanza breve e mercato delle pulci nella città è molto spesso necessario manipolare il pomello del cambio. Vale la pena notare che sia il volante e pomello del cambio sono decorati con bella pelle e decorate con inserti di alluminio.

Per saperne di più:   Primo piano. Testare la nuova Hyundai Elantra

Il pedale della frizione viene regolata perfettamente, è morbido e informativo. La sospensione è più rigida rispetto alla versione precedente. Ma per il traffico urbano è abbastanza comodo. Anche le ruote da 17 pollici non interferiscono con il facile da inghiottire e rotaie del tram Bulyha nelle vie centrali della capitale. comfort acustico sulla parte superiore. Solo un leggero rombo del motore diesel segnala che questo "gadget" è ancora una macchina. Non mi manca accidentalmente il lato tecnico del veicolo e la sua efficienza. L'intera linea di motori non è nuovo e, di conseguenza, non presentano risultati specifici. Nel traffico cittadino portata diesel media girato a 8 litri per 100 km, e la modalità di rustico di circa 5 litri.

Un po 'più tardi, abbiamo avuto la possibilità di testare una versione più "avanzata" di questo gadget. Gran Picassa diverso da quello di grandi dimensioni di suo fratello minore e la poppa modificato. Il passo è aumentato di 55 mm, lunghezza totale 169 millimetri, altezza 28 mm. Visivamente, sembrava un minivan classico.

Naturalmente cambiato e la massa totale del veicolo, è più pesante di ben 240 kg. Ma una differenza così impressionante di peso è dovuto non solo le dimensioni, ma diversi tipi di trasmissioni. Al Grande installato PPC robotico. La gamma dei motori è assolutamente identico al fratello minore. Interni non hanno diversa fatta eccezione per il vano bagagli. Il Grande ha due poltrone nascosti tronco sotterraneo.

Di alta qualità di passeggero loro un nome è difficile, ma per brevi viaggi di loro comodità sarà sufficiente. Il meccanismo di chiusura è pensato con molta attenzione, tutto è facile e semplice. Per prima cosa, per lo spazio della ruota di scorta non è sinistra. Per le nostre strade e le direzioni di questo problema, le ruote con pneumatici a basso profilo non durano a lungo. E la cosa più interessante, a mio avviso, la differenza tra queste auto - comportamento su strada. Alcuni centimetri cinque e mezzo passo ha cambiato radicalmente il comportamento della vettura. E 'diventato più maturo, suppongo. "Short" Picasso - un ragazzo malizioso, e suo fratello grande e rispettabile maggiore.

Per saperne di più:   la Volvo XC70 - un vero e proprio Cross Country

Non ha alcun desiderio di "ricottura" e laici nella rotazione, è più tranquillo. Sì, e "robot" non possiede il cambio di velocità, in particolare nella modalità automatica. E anche sportivo il nome "senkventalnaya", e petali di turno di pagaia farlo più velocemente. In questo caso, la potenza del motore e il consumo di carburante a sufficienza non modificati in modo significativo. Gran Picassa - un magnifico disegno nave da crociera. L'elenco delle opzioni consente di uomo fino al suo livello più alto.

La pelle mista, monitor e passeggero multimediale, tetto panoramico, il sistema di revisione circolare, climatizzatore multizona, parcheggio automatico attendant - è solo una piccola parte di una lista molto ampia. Citroen ha ancora una volta riuscito a creare un pratico ma non banali automobili. Si distinguono dalla massa dei compagni di classe e chiaramente riconoscibile. Nei nostri campioni erano quasi nella configurazione massima e di conseguenza un prezzo sufficientemente elevato. Fabbrica permette di equipaggiare la macchina dalla tasca, e questo lo rende una proposta molto allettante in questo segmento del mercato automobilistico.

Tutte le foto del test drive Citroen C4 Picasso

Tutte le foto del test drive Citroen Grande C4 Picasso

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *